Domande Su Test Paternità

Diverse sono le domande su test di paternità. Il test del DNA è un modo sempre più comune per determinare le relazioni tra individui, ad esempio se un uomo è il padre di un bambino. Sono disponibili sia test di paternita’ a titolo informativo sia test di paternita’ per casi legali. Ma cosa implicano esattamente e quanto sono accurati? Ecco alcune delle più comuni domande su test di paternità :

Se non si vede la risposta alla propria domanda, preghiamo di contattare il nostro Servizio Clienti che sarà lieto di assistere in totale confidenzialita’.

D: Cos'è un test del DNA?

DNA – L’acido desossiribonucleico – è una sostanza chimica presente nella maggior parte delle cellule del corpo umano e in effetti in tutti gli organismi viventi. Il DNA è responsabile della memorizzazione delle informazioni che vengono trasmesse di generazione in generazione. È ciò che determina il colore dei propri occhi, l’altezza – in effetti, tutto ciò che riguarda il proprio aspetto fisico e altro ancora.

Poiché metà del proprio DNA viene trasmesso dalla propria madre e metà dal proprio padre, può essere utilizzato per dimostrare la paternità e la maternità, nonché altre relazioni.

Poiché il DNA si trova in quasi tutte le cellule, è presente nella saliva, nel sangue, nei capelli e nelle unghie di una persona e questi sono i campioni più comunemente utilizzati per il test del DNA.

D: Quanto è accurato un test di paternità?

Il nostro test di paternità utilizza 21 marcatori genetici per la massima tranquillità di accuratezza. I risultati positivi sono accurati con una percentuale in eccesso del 99,99% mentre i risultati negativi sono accurati al 100%.

Fare clic qui per ulteriori informazioni su come comprendere i risultati del test del DNA.

D: Come viene eseguito un test del DNA?

La maggior parte dei test del DNA riguarda semplicemente il test delle cellule delle guance. Queste cellule vengono raccolte rotolando dei tamponi bucccali sulla parte interna delle guance della persona che partecipa al test. Questi tamponi buccali – una sorta di batuffoli di cotone, ma più grandi – raccolgono senza dolore le cellule dall’interno della bocca, da cui poi viene estratto il DNA.

I tamponi vengono quindi sigillati in buste di raccolta del campione e spediti al laboratorio che esegue il test.

In alcuni casi, saranno richiesti campioni di sangue, ma di solito non è così.

Offriamo anche test del DNA sui capelli e possiamo usare campioni come ritagli di unghie, cerume e sperma. Preghiamo di contattarci per ulteriori informazioni.

D: Si ha bisogno del permesso della madre per fare un test del DNA?

Questa e’ una delle domande su test di paternità piu’ comuni. Il padre può dare il proprio consenso se è nominato come il padre sul certificato di nascita del bambino, era sposato con la madre quando il bambino è nato o ha un ordine del tribunale che gli dà la responsabilità genitoriale. Se nessuna di queste condizioni si applica, allora la madre DEVE dare il consenso.

Se il padre ha il diritto di dare il consenso per il bambino da testare, allora non abbiamo bisogno di una firma dalla madre piche’ la potesta’ genitoriale si esercita separatamente. Solo per il test legale occorre il consenso di entrambi i genitori.

Se non si è sicuri della propria capacità di fornire il consenso a nome di un minore, si prega di consultare un legale o di contattarci per ulteriori informazioni prima di procedere con un test.

D: Si ha bisogno di testare la madre in un test di paternità?

I test di paternità sono più accurati quando il padre, il bambino e la madre sono tutti testati allo stesso tempo, ma il DNA della madre non è sempre richiesto. Si prega di visitare la nostra pagina Test di paternità per ulteriori informazioni.

D: Ho rispedito i miei campioni ma non ho avuto notizia da voi

Confermiamo la ricezione di campioni via e-mail il giorno in cui vengono ricevuti presso i nostri uffici. A causa del numero di casi ricevuti ogni giorno, non possiamo inviare l’e-mail di conferma fino al pomeriggio.

Se non si e’ ricevuta un’email, controllare la cartella spam della propria casella postale.

Se non c’è nulla in quella cartella spam, si prega di utilizzare il nostro modulo di contatto per richiedere un aggiornamento. Per favore includere il proprio nome, il numero di riferimento del caso, l’indirizzo e-mail e il numero di riferimento della spedizione di quando si e’ inviato i campioni. Risponderemo il prima possibile.

D: Cosa succede ai miei campioni del DNA dopo essere stati testati?

I campioni del DNA usati per i test informativi vengono distrutti dopo l’emissione dei risultati. I campioni utilizzati per un test legale sono conservati per 6 mesi dopo l’emissione dei risultati prima di essere distrutti.

Il nostro laboratorio partner viene ispezionato una volta all’anno per il suo accreditamento ISO e ogni 2 anni per l’accreditamento AABB. Come parte di queste valutazioni esterne, le persone che non sono associate al laboratorio riesaminano le loro procedure e i loro processi. Parte di queste ispezioni includono una revisione delle politiche e delle procedure di conservazione relative allo smaltimento dei dati dei clienti, che deve essere eseguito in modo da proteggere la privacy del cliente.

D: I vostri kit sono discreti?

Tutti i nostri kit vengono spediti in buste bianche su cui e’ riportato solo il proprio indirizzo. Non mettiamo il nome della nostra azienda o alcun marchio all’esterno per garantire la massima discrezione.

D: Quanto tempo ho per rispedire i miei campioni una volta raccolti?

È meglio inviarci i campioni del DNA per il test il prima possibile dopo che sono stati raccolti. Tuttavia, a condizione che le nostre istruzioni siano seguite attentamente e che i tamponi buccali siano stati lasciati asciugare prima di essere inseriti nelle buste fornite, si conserveranno per diverse settimane.

È possibile conservare i campioni del DNA per diversi anni, se necessario. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro servizio di archiviazione del DNA.

D: Perché non inserisco i tamponi in tubi di plastica dopo aver raccolto i campioni?

I tamponi possono essere ancora umidi dopo la raccolta dei campioni, anche dopo l’essiccazione all’aria per un’ora o più. I tamponi umidi continueranno ad asciugarsi dopo essere stati sigillati nelle buste di raccolta carta fornite nei nostri kit e dureranno per diverse settimane, anche mesi. Non importa se appare una macchia umida all’esterno della busta.

I tamponi devono essere posizionati direttamente nelle buste di raccolta carta fornite. Non devono essere rimessi negli involucri originali e non devono essere avvolti in plastica. Le buste sigillate non devono essere collocate in un sacchetto di plastica.

I tamponi umidi sigillati in plastica inizieranno a degradarsi molto rapidamente e potrebbero non fornire DNA sufficiente per i test.

Fare clic qui per istruzioni dettagliate su come raccogliere campioni di DNA.

D: Che cos'è un test del DNA ammissibile in tribunale?

Un test del DNA ammissibile dal tribunale può essere utilizzato come prova di una relazione in un procedimento giudiziario, per modificare un certificato di nascita o quando si richiede un visto o un passaporto.

I campioni devono essere raccolti da una terza parte indipendente, ad esempio un medico o un infermiere, che verificherà il documento d’identità e confermerà che i campioni sono stati prelevati dai coretti partecipanti prima di inviarli direttamente al laboratorio.

Questo processo sicuro è noto come “catena di custodia”. Questo è un processo a tenuta stagna, durante il quale le prove, in questo caso i campioni di DNA, non possono essere interferite.

Per ulteriori informazioni, consultare la nostra pagina Test di paternità legale.

I test del DNA domestici o test informativi consentono di raccogliere i campioni da soli, ma i risultati non possono essere utilizzati come prove in quanto non esiste alcuna prova da chi siano stati prelevati i campioni. I risultati sono solo a scopo informativo e forniscono un modo conveniente ed economico per scoprire se le persone testate sono correlate o meno.